Ornella Muti e Naike Rivelli: “Andremo a Sanremo con un trattore e arance calabresi”

Continuano le proteste degli agricoltori con i trattori in tutta Europa e, durante la conferenza stampa di ieri del Festival di Sanremo, Amadeus ha detto che qualora si presentassero a Sanremo, li accoglierà sul palco. Oggi, sempre in conferenza stampa, ha comunque affermato che per il momento non c’è ancora alcun contatto tra gli esponenti delle proteste e la Rai.

Ad entrare a sorpresa nella vicenda ci sono Ornella Muti e la figlia Naike Rivelli che affermano di voler sostenere la causa degli agricoltori e andare a Sanremo con il trattore per portare le arance calabresi. Ecco le parole di Ornella Muti:

”Venerdì io e mia figlia Naike arriveremo al Festival di Sanremo a bordo di un trattore con un bancale di arance calabresi che regaleremo a tutti i vip che stanno lì, anche ai cantanti“.

Continua poi la figlia Naike Rivelli:

”Spero ci facciano entrare nella città con il nostro trattore, vogliamo fargli sentire il gusto delle arance italiane“.

Conclude Ornella Muti, affermando anche di non essersi sentita propriamente a suo agio durante l’ultima ospitata a Sanremo:

“Siccome i trattori non parlano, saremo io e mia figlia a dare visibilità a tutti gli agricoltori calabresi. Se hanno bisogno di numeri telefonici e contatti glieli daremo noi, anche Al Bano si è reso disponibile. Salgo sul palco solo se verrà con me un agricoltore, vado a Sanremo per loro. Quando sono salita sul palco dell’Ariston per lavoro non mi sono sentita a mio agio, Amadeus, il padrone di casa, non mi ha trattata come una professionista“.

Fonte: Adnkronos

Vuoi conoscere gli ultimi aggiornamenti o bisogno di informazioni sui biglietti di Sanremo 2024?

Apri la nostra pagina TICKET o contattaci in privato!

Lascia un commento

Adblock Detected

Please support us by disabling your AdBlocker extension from your browsers for our website.